Quello che non ti dicono sugli inverter

Maggio 25, 2021

#fotovoltaico #green energy #impianto fotovoltaico #inverter

Controllare la potenza

La pubblicità di un celebre marchio di pneumatici ha sintetizzato chiaramente un concetto, che vale anche per chi ha scelto di produrre da sé l’energia che gli serve: “la potenza è nulla senza controllo”.

Per quanto siano moderni, sicuri e performanti, infatti, i moduli di ciascun impianto fotovoltaico hanno bisogno di un piccolo, ma fondamentale dispositivo per funzionare al meglio e trasformare la potenza del sole in energia utile per la nostra casa, la nostra azienda e i nostri veicoli ad alimentazione elettrica: si tratta dell’inverter.

Sul mercato ne troviamo di vari modelli, differenti caratteristiche e prezzi.

Global Solar ha scelto per voi di installare solo quelli delle migliori marche, efficienti, poco ingombranti e garantiti negli anni. Facendo attenzione ad individuare l’inverter più adatto alle esigenze di ciascun cliente.

A cosa serve l’inverter

L’inverter è un piccolo box, da fissare a parete, che trova spazio in garage, in cantina o anche all’esterno. Il suo compito primario è trasformare la corrente continua, generata dai pannelli del tuo impianto fotovoltaico, nella corrente alternata di cui hanno bisogno i tuoi elettrodomestici e le rete nazionale.

Tutto qui? Non proprio, perché gli inverter che consiglia Global Solar fanno anche di più. Monitorano costantemente il funzionamento dei tuoi moduli fissati sul tetto e dialogano con ogni singolo pannello per garantire la massima produttività di ciascuno, a tutte le ore, in ogni condizioni di irraggiamento, senza consentire che le minori prestazioni di uno, condizionino la resa dell’interno sistema.

I tipi di inverter

Sono due le caratteristiche che consentono di suddividere in altrettante categorie gli inverter presenti sul mercato: topologia e potenza. Gli inverter erogano potenza da 2 kW sino a uno o più mW. Per la casa o un piccolo ufficio, solitamente sono sufficienti inverter da 5 kW, ma la potenza richiesta cresce con il fabbisogno e le dimensioni delle strutture: da 10 fino a 20 kW per edifici commerciali, fino a 900 kW per aziende di grandi dimensioni.

Per topologia si intende la struttura interna all’inverter, che può essere di tipo monofase ovvero trifase, con trasformatore oppure senza. Anche qui, a guidare la scelta, è la dimensione dell’impianto fotovoltaico. Per moduli installati su contesti residenziali o di piccole dimensioni, sono preferibili inverter monofase. Mentre per garantire prestazioni elevate anche in presenza di grandi impianti, sono necessari inverter trifase o, a seconda dei casi, gruppi di monofase.

Il trasformatore, invece, è il dispositivo che permette la separazione galvanica e la messa a terra dei moduli fotovoltaici, richiesta solo in alcune situazioni. Al di là di casi particolari, è comunque preferibile optare per modelli che ne siano privi, perché risultano più leggeri e performanti.

Global Solar sceglie gli inverter migliori

Global Solar, nel mercato delle rinnovabili dal 2012, installa inverter Sma e SolarEdge.

Global Solar è partner di SolarEdge, azienda leader nel settore. Gli inverter SolarEdge sono fra i più performanti e garantiscono un flusso energetico pari al 25% in più rispetto ai concorrenti. Soltanto SolarEdge assegna ad ogni modulo fotovoltaico un ottimizzatore, capace di sfruttare al massimo tutti i pannelli. Per non perdere neanche un raggio di sole.

Sma, sul mercato da 35 anni, produce inverter integrati, in grado di superare le funzionalità dei prodotti classici. La linea Sma Sunny viene facilmente connessa con batterie di accumulo, pompe di calore, elettrodomestici e colonnine di ricarica. E grazie a Sma Energy App, il tuo impianto è sempre sotto controllo.

Affidati al partner più affidabile e certificato dai migliori brand per professionalità e cura del cliente. Scegli Global Solar!

Condividi questo articolo